Comune di Bertonico Via Matteotti 12, Bertonico (LO)
                          tel 037785002 fax 037785016
                 PEC: Comune.bertonico@pec.regione.lombardia.it

Comune di Bertonico

Provincia di Lodi

Luglio 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Quesiti dell'Amministrazione e risposte ATS Milano

Amministrazione Informa
Date: 25/02/2020 00:00 - 31/03/2020 00:00

Location: Comune di Bertonico

  1. 1. Le persone dializzate come possono raggiungere le strutture sanitarie?

Per i cittadini residenti in zona rossa che necessitano di muoversi per l’effettuazione di prestazioni

sanitarie non differibili, il cittadino per uscire/rientrare dalla zona rossa deve

  1. a) Inviare almeno nella giornata precedente una mail in prefettura all’indirizzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cui segnala la necessità di doversi recare presso la struttura NOME STRUTTURA in data GG/MM/AAAA per motivi di salute

  1. b) Essere in possesso di

-    Tesserino sanitario comprovante situazione di malattia a cui è legata la prestazione (se esistente)

-    Certificato della struttura presso cui deve essere effettuata la prestazione in cui si dichiara l’indifferibilità della prestazione, o in alternativa, dichiarazione del proprio Medico di Medicina Generale che dichiara l’indifferibilità della prestazione

 

In ogni caso presso la struttura di Casalpusterlengo è ad oggi attivo un centro dialisi dotato di 9 posti, trattandosi di una procedura medica indifferibile è ipotizzabile verificare la possibilità che tale Centro si faccia carico dei pazienti residenti all’interno della zona rossa e venga garantita la mobilità interna per poter accedere al servizio.

Per il Dipartimento PAAPSS contattare 02.8578.2164.

 

  1. 2. Quali sono le misure preventive che le persone devono adottare per andare a fare la spesa?

Punto  l)  del  DPCM  23/2/2020  (Dotarsi  di  mascherina  di  protezione  delle  vie  respiratorie,

preferibilmente del tipo FFP2 o P3)

 

  1. 3. I produttori/commercianti di prodotti indispensabili per gli animali delle aziende agricole, immagino

possano circolare ai sensi dell’art. 1 lettera n) (ciclo biologico animali)?

Il Dipartimento veterinario e sicurezza degli alimenti di origine animale ha provveduto a predisporre elenchi di attività che devono essere considerate essenziali e necessarie per l’allevamento degli animali, comprese quelle connesse al ciclo biologico degli animali. L’elenco di tali attività potrà essere aggiornato in considerazione di situazioni di volta in volta emergenti.

Per il Dipartimento Veterinario contattare 02.8578.9708

Comunque la Prefettura darà ulteriori indicazioni.

 

  1. 4. Le attività ambulatoriali vengono garantite, ma laddove i medici generici siano in quarantena come si intende procedere? Servizi come i punti di prelievo organizzati nei vari comuni sono da sospendere?

Le attività ambulatoriali sono garantite. I medici in quarantena garantiscono il triage telefonico e le certificazioni on line. Se il paziente necessita di visita, viene dirottato ai colleghi vicini.

Solo a Castiglione D’Adda, dove tutti i medici sono in quarantena, si è individuato un sostituto da oggi

pomeriggio (24/02/2020).

Per informazioni contattare il Dipartimento di Cure Primarie 02.8578.2133

 

  1. 5. Le persone dializzate, per cure oncologiche o particolari possono raggiungere le strutture sanitarie?

Come devono comportarsi ai blocchi e verso le cliniche di destinazione?

Per i cittadini residenti in zona rossa che necessitano di muoversi per l’effettuazione di prestazioni

sanitarie non differibili, il cittadino per uscire/rientrare dalla zona rossa deve

  1. a) Inviare almeno nella giornata precedente una mail in prefettura all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cui segnala la necessità di doversi recare presso la struttura NOME STRUTTURA in data GG/MM/AAAA per motivi di salute
  2. b) Essere in possesso di

-       Tesserino sanitario comprovante situazione di malattia a cui è legata la prestazione (se esistente)

 

-    Certificato della struttura presso cui deve essere effettuata la prestazione in cui si dichiara l’indifferibilità della prestazione, o in alternativa, dichiarazione del proprio Medico di Medicina Generale che dichiara l’indifferibilità della prestazione

 

  1. 6. L’azienda produttrice di pasta per la pizza, può essere considerata come produttrice di beni di prima necessità? un po’ come per la ditta di produzione di insalata?

Per quanto di competenza di ATS la pasta di pizza non rappresenta un bene di prima necessità.

Analogamente per la produzione di insalata.

 

  1. 7. Chi autorizza i lavoratori di pubblica utilità in entrata?

Si rimanda a quanto già presente sui siti di alcuni Comuni  RICHIESTA  DI  AUTORIZZAZIONE  IN

DEROGA DPCM 23/02/2020 PER IL TRANSITO NELLA ZONA ROSSA

Tutte le richieste di autorizzazione in deroga in entrata e in uscita dalla zona confinata devono essere inviate alla seguente e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- modulo richiesta di autorizzazione in deroga DPCM 23/02/2020 (file .docx)

- modulo richiesta di autorizzazione in deroga DPCM 23/02/2020 (file .pdf)

La competenza sul punto è delle Prefettura che potrà certamente integrare e/o perfezionare le

indicazioni.

 

  1. 8. Per la fornitura di mascherine e tamponi ci sono novità?

Regione Lombardia sta ultimando l’approvvigionamento di emergenza con supporto della Prefettura

di Milano.

Per i medici, i presidi sono distribuiti attraverso l’Ordine dei Medici OMCeO Lodi.

Per informazioni contattare il Dipartimento di Cure Primarie 02.8578.2133

 

  1. 9. I  defunti  deceduti  all’esterno  della  zona  rossa  possono  rientrare  per  la  sepoltura  con  tutti le

precauzioni e restrizioni del caso?

SI, nel rispetto degli artt. 18 e 25 del DPR 285/90 e  nel rispetto delle indicazioni relative agli

assembramenti (funerali in forma privata).

 

  1. 10. Chi era nei nostri paese ed è partito per una vacanza all’estero nei giorni precedenti deve dare comunicazione all’ATS?

Sì al dipartimento di prevenzione, scrivendo a questa mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

  1. 11. Prelievi ematici?

Per i cittadini residenti in zona rossa che necessitano di muoversi per l’effettuazione di prestazioni

sanitarie non differibili, il cittadino per uscire/rientrare dalla zona rossa deve

  1. a) Inviare almeno nella giornata precedente una mail in prefettura all’indirizzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cui segnala la necessità di doversi recare presso la struttura

NOME STRUTTURA in data GG/MM/AAAA per motivi di salute b)    Essere in possesso di

-    Tesserino sanitario comprovante situazione di malattia a cui è legata la prestazione (se

esistente)

-    Certificato della struttura presso cui deve essere effettuata la prestazione in cui si dichiara l’indifferibilità della prestazione, o in alternativa, dichiarazione del proprio Medico di Medicina Generale che dichiara l’indifferibilità della prestazione

 

  1. 12. Chi dal 1° febbraio nei nostri territori deve dare comunicazione ad ATS?

Sì al dipartimento di prevenzione, scrivendo a questa mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

  1. 13. Nel caso in cui mancasse il medico di base in paese o fosse in un’altra sede e servissero ricette o altro

come ci si comporta?

 

Le attività ambulatoriali sono garantite. I medici in quarantena garantiscono il triage telefonico e le certificazioni on line.  Se il paziente necessita di visita, viene dirottato ai colleghi vicini. Solo a Castiglione D’Adda, dove tutti i medici sono in quarantena, si è individuato un sostituto da oggi pomeriggio (24/02/20).

Per informazioni contattare il Dipartimento di Cure Primarie 02.8578.2133

 

  1. 14. Bertonico che ha il medico in quarantena, l’indicazione momentaneo di rivolgersi alla Guardai medica

di Casalpusterlengo per le ricette previa prenotazione al N. verde 8000940000 è ancora in vigore?

Le attività ambulatoriali sono garantite. I medici in quarantena garantiscono il triage telefonico e le certificazioni on line.  Se il paziente necessita di visita, viene dirottato ai colleghi vicini. Solo a Castiglione D’Adda, dove tutti i medici sono in quarantena, si è individuato un sostituto da oggi (24/02/20) pomeriggio.

Vale quanto sopra detto per i medici in quarantena, ma è anche possibile rivolgersi alla Continuità assistenziale, ma solo previa telefonata, per indicazione circa la sede.

Per informazioni contattare il Dipartimento di Cure Primarie 02.8578.2133

 

  1. Avete pensato a dei pass per le persone che svolgono servizi di pubblica utilità?

Si rimanda a quanto già presente sui siti di alcuni Comuni RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE IN DEROGA DPCM 23/02/2020 PER IL TRANSITO NELLA ZONA ROSSA

Tutte le richieste di autorizzazione in deroga in entrata e in uscita dalla zona confinata devono essere inviate alla seguente e-mail: prefetturQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

- modulo richiesta di autorizzazione in deroga DPCM 23/02/2020 (file .docx)

- modulo richiesta di autorizzazione in deroga DPCM 23/02/2020 (file .pdf)

La competenza sul punto è della Prefettura che potrà certamente integrare e/o perfezionare le

indicazioni.

 

  1. b. I turisti che rientrano da gite in pullman li fanno entrare nella zona rossa se sono residenti?

Non deve più entrare/uscire nessuno.

Se sono cittadini residenti al momento fuori vale quanto detto sopra.

 

Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Altre date


  • Da 25/02/2020 00:00 a 31/03/2020 00:00
 

Powered by iCagenda

Link Utili